Banca Tedesca: Qual è la Migliore!

0
759
migliore banca tedesca

Come scegliere la migliore banca tedesca?

Quali sono le possibilità a disposizione di chi vuole aprire un conto corrente in Germania?

Proviamo a rispondere a queste domande, dando uno sguardo ai più importanti istituti di credito di questo Paese.

È una soluzione molto interessante per diversi motivi.

Ad esempio la scelta di una banca tedesca, anche di una banca tedesca online, può essere utile per chi vuole trasferire del denaro in questo Stato.

Ma ci sono anche numerose possibilità tra cui scegliere una banca tedesca in Italia.

Non parliamo infatti esclusivamente della Banca Centrale Tedesca, ma di numerosi istituti di credito e in generale di gruppi bancari che spesso operano anche attraverso la rete e che hanno in realtà una sede proprio in Germania.

Il sistema bancario di questo Paese è davvero solido e la Germania è uno Stato che può essere considerato sicuro dal punto di vista finanziario ed economico.

Valuta, quindi, tutte le possibilità a tua disposizione, prima di scegliere a quale istituto di credito affidarti per l’apertura di un conto corrente.

In questa guida analizzeremo tutte le opportunità di scelta per avere a disposizione quella che, in base alle tue esigenze personali, possa essere considerata la migliore banca tedesca.

Le migliori banche in Germania

In Germania sono presenti numerosi istituti di credito che possono vantare anni di storia.

Sono banche estere molto importanti, che si sono contraddistinti nel corso degli anni per la loro professionalità.

In molti casi si tratta di banche tedesche che operano online.

In queste situazioni puoi scegliere quindi la banca online tedesca che maggiormente fa al caso tuo, se vuoi ad esempio aprire un conto corrente attraverso le potenzialità che offre la rete.

Vediamo quindi quali sono le più importanti banche della Germania.

Deutsche Bank

La banca tedesca Deutsche Bank è sicuramente una delle più conosciute non solo in Germania, ma in tutto il pianeta.

La sua sede si trova a Francoforte sul Meno, ma ha delle filiali in tantissimi Stati del mondo, non solo in Europa, ma anche in Asia e in America.

È sicuramente uno dei più affidabili gruppi bancari in tutto il mondo.

La sua presenza in tantissimi Paesi rende questa banca molto interessante anche per le possibilità che offre per quanto riguarda l’assistenza, che spesso viene proposta anche in inglese.

N26

Chi non ha mai sentito parlare di N26 banca tedesca?

Si tratta di un istituto di credito che ha la sua sede a Berlino, ma che offre molteplici servizi in tutta l’area Euro.

Dà l’opportunità di aprire un conto direttamente online, sfruttando tutte le possibilità offerte da internet, e permette di avere a disposizione una carta di debito attiva sul circuito Mastercard.

L’obiettivo di N26 è quello di essere una mobile bank, visto che offre i suoi servizi principalmente attraverso l’utilizzo dei dispositivi tecnologici mobili, garantendo una grande praticità e una notevole funzionalità.

Commerzbank

Anche la Commerzbank, come la Deutsche Bank, ha la sede a Francoforte sul Meno.

Si tratta di una banca molto importante a livello europeo.

È stata fondata nel 1870 ad Amburgo ed è un gruppo davvero notevole, visto che ha un fatturato annuo che va oltre i 9 miliardi di euro.

NRW Bank

Come non citare poi NRW Bank?

Non è un istituto di credito molto famoso in Italia, ma alcune analisi effettuate dalla Banca Centrale Europea dimostrano che si tratta di una banca molto solida, se teniamo conto degli istituti di credito che operano in tutta Europa.

Questa banca ha la sua sede principale a Düsseldorf e opera solo sul territorio della Germania.

È un istituto di credito molto sicuro, che potrebbe essere l’ideale proprio per chi vuole puntare molto sulla stabilità.

Wirecard AG

Anche se ha sede ufficiale in Germania, Wirecard AG svolge la sua attività in tutto il mondo.

Può contare su 7.000 clienti aziendali e punta a fare una concorrenza agguerrita ad altri servizi molto conosciuti che permettono di operare in rete, come PayPal e la già citata banca N26.

Non è un servizio molto conosciuto nel nostro Paese, ma ha delle caratteristiche davvero positive, anche perché è molto interessante dal punto di vista delle innovazioni tecnologiche che offre.

Aprire un conto corrente in Germania

Dobbiamo ricordare che in genere in territorio tedesco vengono messi a disposizione due tipi di conti correnti.

Uno di questi è il Girokonto, una tipologia di conto corrente molto utile, che consente ad esempio di effettuare pagamenti di bollette, di procedere con ordini permanenti o addebiti diretti.

Inoltre ci sono i conti di risparmio ad accesso istantaneo.

Questi ultimi sono disponibili anche per chi non risiede in Germania e possono essere aperti direttamente su internet, avendo a disposizione un documento di identità o un passaporto.

Come scegliere una banca in Germania

Per la scelta della banca tedesca che possa fare maggiormente al caso tuo, devi tenere in considerazione diversi parametri.

Ad esempio tieni conto dei servizi di assistenza che questi istituti di credito mettono a disposizione.

In particolare, prima di aprire un conto corrente, considera la tipologia dei servizi di assistenza forniti.

Fai attenzione alla lingua usata dalla banca per offrirti supporto.

Una banca che non è di grandi dimensioni potrebbe fornire assistenza soltanto in lingua tedesca.

Un altro punto da tenere in considerazione riguarda ad esempio le possibilità di gestire il conto attraverso i servizi di internet banking.

Tieni conto anche di questo aspetto nella scelta di una banca tedesca.

Tra quelle che abbiamo citato in precedenza in questa guida, sicuramente molte possibilità interessanti dal punto di vista dell’home banking e del mobile banking vengono offerte ad esempio da Wirecard e da N26.

Queste ultime due banche, per l’apertura di un conto, non richiedono dei documenti che possono provare la residenza nel territorio della Germania.

Questo a differenza di altri istituti di credito che operano proprio in Germania.

In molti casi, infatti, per l’apertura di un conto corrente ci sono delle limitazioni che riguardano proprio l’esistenza di un documento o di un contratto di affitto, che possano provare la residenza in territorio tedesco.

Prima di ogni altra cosa, comunque, se vuoi affidarti per la gestione dei tuoi risparmi ad una banca tedesca, devi considerare l’opportunità di leggere dettagliatamente i documenti informativi che la banca deve fornirti in modo obbligatorio prima dell’apertura di un rapporto con l’istituto di credito.

Fai attenzione specialmente nel momento in cui alcune caratteristiche ti sembrano molto vantaggiose.

Analizza bene i documenti informativi, anche con l’aiuto di un esperto nel settore, prima di fare la tua scelta.

Articoli sulle banche tedesche:

Redazione Contocorrente.net
Ciao siamo la Redazione di Contocorrente.net. Sul nostro sito potrai trovare tutte le recensioni dei conti correnti, tutte le informazioni riguardanti le banche italiane e estere, e capirai come operare sulle home banking e le App Mobile delle banche. Puoi trovare inoltre guide e strumenti utili in grado di rispondere a molte tue domande! Gestisci al meglio i tuoi soldi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here