N26 vs Hype: Opinioni e Confronto dei 2 Conti Online!

0
335
N26 vs Hype opinioni

N26 vs Hype: è questo il confronto che ti proponiamo in questa guida.

Scegliere tra i due conti è veramente difficile, soprattutto perché sono entrambe delle alternative davvero valide.

Sono dei metodi moderni che si basano sulla tecnologia per dare a tutti la possibilità nel giro di poco tempo di inviare e ricevere denaro.

Il tutto in modo molto semplice, con un’attivazione degli strumenti che avviene completamente online nel giro di poco tempo.

Basta infatti inserire i dati personali sui rispettivi siti ufficiali, confermando la tua identità con un documento in corso di validità, e avviare il processo di attivazione della carta di credito collegata al conto.

Effettuando queste operazioni ti accorgerai che tutto è molto semplice.

Ma allora chi è il vincitore nel confronto N26 vs Hype?

Tutti i due i sistemi finanziari sono molto convenienti, anche se presentano delle peculiarità differenti.

Vediamole tutte e cerchiamo di capire chi vince nel confronto Hype vs N26 e soprattutto quali sono le differenze tra i due conti disponibili online.

Continua a leggere per saperne di più!

N26 e Hype: attivazione e costi a confronto

N26 vs Hype: quali sono le caratteristiche dei due conti?

Come è possibile fare un confronto Hype Plus vs N26? E ancora, chi ha la meglio tra carta N26 vs Hype?

Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande, analizzando le caratteristiche dei due metodi per inviare e ricevere denaro.

La prima cosa da sapere è che entrambi i conti con le relative carte sono attivabili esclusivamente attraverso internet.

Questa procedura non è complicata e risulta davvero veloce.

Attivare la carta N26 richiede circa 10 minuti, qualche minuto in più rispetto ad Hype, perché la carta in questione è collegata ad un conto corrente che ha sede in Germania.

Infatti la banca del conto n26 è una banca tedesca di cui abbiamo raccolto tutte le informazioni in maniera scrupolosa qui:Banca N26: Come Funziona, Come Accedere e Come Operare sull’Home Banking!

Entrambi i servizi non prevedono costi di attivazione.

La carta collegata al conto N26 ti arriverà nella tua abitazione entro pochissimi giorni lavorativi, con tempi ridotti rispetto alla consegna della carta Hype.

Carta Hype vs N26? Le carte associate al conto hanno diversi costi.

La N26 è gratis nella sua versione base, mentre prevede un costo di 7,90 euro al mese per la versione Black e di 16,90 euro al mese per la N26 Metal.

La carta Hype è gratuita nell’edizione Start, mentre è previsto è un canone di 1 euro al mese per la Plus.

Nel caso della N26, i prelievi agli sportelli ATM sono gratuiti in altre valute per la carta Black e prevedono 1,7% di commissioni nel caso delle versioni Base e Business.

Per quanto riguarda Hype, le operazioni sono gratuite anche all’estero e non si applicano commissioni su operazioni che prevedono una valuta diversa da quella del nostro Paese.

In entrambi i casi i due conti possono essere utilizzati per la domiciliazione delle utenze e per accreditare lo stipendio (nel caso della Hype, solo la versione Plus).

Con i due sistemi puoi ricevere bonifici, ma devi ricordare che la carta Hype può essere intestata anche a minorenni, mentre la N26 solo a maggiorenni.

Sono queste le principali differenze che emergono nel confronto N26 vs Hype, per scoprire tutte le differenze di carta Hype vs N26 e di N26 vs Hype Plus.

La gestione dei conti attraverso le app

Per gestire tutte le funzionalità del conto N26 o del conto Hype sono a disposizione delle applicazioni gratuite per i dispositivi mobili.

È una possibilità molto interessante e di indubbia utilità, perché consente di gestire tutte le operazioni di invio e ricezione di denaro direttamente dallo smartphone o dal tablet, in qualsiasi luogo ci troviamo e in qualsiasi momento della giornata.

La facilità di utilizzo delle applicazioni mobili può rendere entrambi i sistemi dei punti di riferimento nella gestione delle piccole spese quotidiane.

Inoltre attraverso le app mobili potrai capire in modo semplice sempre quanto stai spendendo, grazie ad esempio all’opportunità di visualizzare in tempo reale le informazioni sui pagamenti o di ricevere delle notifiche ogni volta che viene effettuata un’operazione.

Quest’ultima azione rappresenta un sistema di sicurezza in più nella gestione del conto.

Il confronto N26 vs Hype risulta quindi molto positivo nella gestione delle applicazioni, perché ad esempio tramite le app potrai anche disattivare i servizi che non reputi necessari, bloccando i prelievi o gli acquisti in rete.

Possiamo citare un aspetto positivo dell’app del conto Hype, che consente di tenere traccia degli obiettivi di risparmio del denaro attraverso una funzione chiamata proprio “obiettivi”.

In pratica dovrai scegliere una somma di denaro che vuoi mettere da parte e selezionare una specifica data di riferimento.

L’app effettuerà un calcolo preciso per aiutarti a capire quando potrai raggiungere quel determinato scopo.

Quale conto scegliere se viaggi molto

N26 vs Hype, quindi?

Se per diversi periodi dell’anno viaggi verso Paesi esteri, la scelta più adatta tra N26 e Hype potrebbe essere rappresentata dalla prima soluzione.

Ti risulterà molto utile anche se ti sposti per raggiungere Stati in cui la valuta del Paese è diversa dall’euro.

Se decidi di sottoscrivere un piano N26 Black, inoltre, avrai a disposizione una vera e propria assicurazione viaggio, che assicura una copertura per i tuoi spostamenti all’estero.

Una soluzione molto utile se vuoi stare al sicuro sotto diversi punti di vista anche quando sei in un altro Paese del mondo.

Puoi avere a disposizione un’assicurazione per il noleggio dell’automobile, un’assistenza in tempo reale per qualsiasi situazione di emergenza, l’assicurazione per infortuni sui mezzi di trasporto pubblico, la copertura che permette di ottenere un rimborso delle spese che hai dovuto sostenere in caso di ritardo del bagaglio.

Inoltre, in caso di necessità, è prevista anche la copertura per l’assistenza medica, il rimborso delle spese in caso di annullamento del viaggio o la possibilità di ottenere un rimborso in caso di furto dello smartphone (se procedi in seguito ad acquistare un telefono attraverso il conto N26 Black).

Le richieste di rimborso possono essere effettuate semplicemente attraverso l’applicazione per dispositivi mobili.

I limiti dei conti N26 e Hype

Proseguiamo nel confronto N26 vs Hype, analizzando nello specifico i limiti di utilizzo delle carte associate ai conti.

Per quanto riguarda la N26, puoi effettuare pagamenti fino a 5.000 euro, con un limite di 20.000 euro al mese.

Inoltre puoi effettuare prelievi ogni giorno agli sportelli ATM fino ad un massimo di 2.500 euro.

Se fai un bonifico, ricorda che puoi inviare una cifra massima di 50.000 euro.

Relativamente alla carta che viene concessa in associazione al conto Hype, dobbiamo fare una differenza tra l’edizione Start e quella Plus.

Nel primo caso si possono effettuare ricariche di massimo 2.500 euro su base mensile, nel secondo caso 20.000 euro al mese, per un massimo di 50.000 euro ogni anno.

Per quanto riguarda i pagamenti, il limite è fissato a 999 euro per la versione Start, mentre non ci sono limiti nel caso della versione Plus del conto.

Il limite corrisponde a 999 euro per effettuare un bonifico, nel caso dell’edizione Start, e a 4.990 euro per la versione Plus.

Il conto Start permette di prelevare agli sportelli ATM con la carta associata fino ad un massimo di 250 euro ogni giorno. Il limite sale ad un massimo di 1.000 euro nel caso della Plus.

Le nostre opinioni: quale conto scegliere?

N26 opinioni e Hype opinioni! Indispensabili per scegliere in maniera corretta!

A questo punto avrai sicuramente le idee più chiare su quali sono le caratteristiche principali di questi due conti basati essenzialmente sulle operazioni online semplici e veloci.

Se vuoi fare un confronto N26 vs Hype, quindi, quale conto scegliere?

Senza dubbio dovresti principalmente chiederti qual è l’utilizzo principale che fai del conto, per capire quale possa fare maggiormente al caso tuo.

Infatti è sempre opportuno fare la scelta migliore tenendo conto delle esigenze personali.

Sarà sicuramente più conveniente avere a tua disposizione un conto che prevede una spesa maggiore, ma che ti permette di far fronte alle tue necessità.

Sicuramente sia N26 che Hype sono due sistemi utili per fronteggiare una gestione quotidiana del budget personale senza problemi.

Il loro utilizzo può essere effettuato in tutta tranquillità, grazie ai sistemi di sicurezza integrati nelle piattaforme online.

N26: vantaggi e svantaggi

N26 è una buona scelta per diversi motivi.

Puoi utilizzare questo conto per effettuare numerose operazioni in tempi brevi e allo stesso tempo è utile se vuoi limitare i costi di gestione, perché si tratta di una scelta abbastanza economica.

È però da dire che non può per certi versi essere un sostituto completo di un conto corrente vero e proprio, perché potrebbero non essere presenti delle funzionalità che ad alcuni utenti risulterebbero utili.

Hype: vantaggi e svantaggi

Se hai la necessità di effettuare degli acquisti online rapidamente e se vuoi fare questa operazione in completa sicurezza, Hype potrebbe essere una soluzione conveniente.

Questo sistema è molto utile perché i costi non sono elevati e allo stesso tempo è adatto a chi vuole avere a disposizione un sistema semplice anche per una piccola gestione delle spese quotidiane.

Ricordiamo infatti ad esempio che questo conto può essere aperto anche dai ragazzi più giovani.

È una soluzione semplice da gestire per chi non ha particolari esigenze.

Non perdere questi approfondimenti:

Redazione Contocorrente.net
Ciao siamo la Redazione di Contocorrente.net. Sul nostro sito potrai trovare tutte le recensioni dei conti correnti, tutte le informazioni riguardanti le banche italiane e estere, e capirai come operare sulle home banking e le App Mobile delle banche. Puoi trovare inoltre guide e strumenti utili in grado di rispondere a molte tue domande! Gestisci al meglio i tuoi soldi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here