Banche Austriache: Quali Sono e Come Aprire un Conto!

0
2138
banche austriache in italia

Le banche austriache rappresentano una valida alternativa a quelle italiane per aprire un conto corrente?

Se ti sei chiesto almeno una volta come fare per aprire un nuovo conto bancario, avrai sicuramente valutato numerose ipotesi.

Uno degli aspetti che hai senza dubbio considerato è rappresentato dalla scelta della banca che può essere considerata maggiormente affidabile e sicura.

L’Austria è sicuramente uno degli Stati più sicuri dal punto di vista bancario.

Questo Paese possiede un sistema di banche solido e per questo motivo sono in tanti tra i nostri connazionali a preferire le banche di questo Stato con l’obiettivo di aprire un conto in Austria.

Ma come fare per aprire un conto corrente in questo Paese?

Quali sono le banche austriache in Italia, sulle quali si può contare per l’apertura di un prodotto finanziario?

È possibile aprire un conto corrente in questo Paese utilizzando semplicemente una connessione ad internet senza necessariamente doversi recare all’estero?

In questa guida cercheremo di rispondere proprio a tutte queste domande, dandoti i consigli giusti se ti stai chiedendo come agire.

Inizia subito a leggere per sapere maggiori dettagli!

Perché aprire un conto corrente in Austria?

Le banche austriache possono costituire una valida alternativa agli istituti di credito italiani per l’apertura di un conto corrente?

Sicuramente devi sapere che il sistema delle banche in Austria è davvero forte.

I vantaggi dell’apertura di un conto in una banca in Austria sono veramente tanti, ma vogliamo soffermarci in particolare su due aspetti, che riguardano la funzionalità.

Aprire un conto corrente in questo Paese estero, anche se può sembrare difficile per diverse ragioni, può essere un buon modo per gestire le finanze personali.

Questo avviene grazie anche alla presenza di un sistema di Internet Banking che viene sempre messo a disposizione dalle principali banche austriache.

In questa maniera potrai gestire il tuo conto corrente direttamente dall’Italia, utilizzando le piattaforme ufficiali di Home Banking e di Mobile Banking, senza recarti necessariamente in una filiale dell’istituto di credito.

Molte delle banche austriache inoltre forniscono un’interfaccia, sia per quanto riguarda i siti internet che in relazione all’assistenza clienti, anche in lingua italiana.

Questo può essere davvero fondamentale per chi non conosce altre lingue ed è un aspetto che viene sempre più tenuto in considerazione dagli istituti di credito, considerando anche la vicinanza tra i due Stati e il numero sempre più ampio di soggetti che decidono di aprire un conto corrente in Austria.

Le banche più importanti in Austria

Se vuoi conoscere un elenco di banche austriache, ecco quali istituti di credito puoi considerare per l’apertura di un conto corrente in questo Paese.

Ti forniamo una lista delle banche austriache più importanti, sia per quanto riguarda il numero delle filiali e degli utenti che si affidano a questi enti che relativamente al volume di denaro.

Si tratta di:

  • Raiffeisenbank, che è presente anche nel nostro Paese come Raiffeisenbank Italia;
  • BAWAG;
  • Unicredit Bank Austria;
  • Erste Bank/Sparkasse.

Se vuoi aprire un conto corrente in una di queste banche e usufruire quindi dei servizi delle banche austriache online, tieni in considerazione che questi istituti di credito non danno la possibilità di aprire un conto su internet.

Non è possibile quindi aprire un conto online in una banca austriaca.

Puoi effettuare questa operazione di presenza, magari visitando una filiale di una di queste banche che si trova nei pressi del confine.

Solo in questo modo potrai procedere all’apertura di un conto corrente in Austria.

Raiffeisen Bank

La Banca Raiffeisen è un istituto di credito cooperativo che ha il suo raggio di azione negli Stati dell’Europa centrale ed orientale.

Prende il suo nome da Federico Guglielmo Raiffeisen, politico tedesco che contribuì all’apertura delle casse rurali in Svizzera e in Germania.

Nell’Alto Adige opera la Raiffeisen Landesbank, come una vera e propria organizzazione di tipo autonomo.

All’interno di questa organizzazione sono raggruppate 51 casse rurali della provincia di Bolzano.

BAWAG

BAWAG è una banca austriaca fondata nel 1922.

Si è fusa nell’ottobre del 2005 con la PSK, andando a formare la BAWAG PSK.

La società è diventata quotata alla Borsa di Vienna nel 2007.

Opera nel settore del retail e corporate banking sull’Austria e in alcuni Stati dell’Europa occidentale.

Unicredit Bank Austria

Bank Austria è un istituto di credito che appartiene al gruppo Unicredit.

Si tratta della prima banca nel Paese, con una quota di mercato che corrisponde al 19%.

Può contare su 1.800.000 clienti e su 12.000 dipendenti.

La banca è entrata all’interno del gruppo Unicredit in seguito all’acquisizione da parte di quest’ultimo della HypoVereinsbank (HVB).

Erste Bank/Sparkasse

La Erste Bank è la forma attuale della prima cassa di risparmio dell’Austria, che è stata fondata nel 1819 con una forma associativa.

Si tratta dell’istituto di credito più antico del Paese.

È uno dei più grandi gruppo bancari dell’Austria, con 3,6 milioni di clienti e oltre 15.000 dipendenti.

Possiede circa 1.000 filiali.

Dal 1997 è una società quotata in Borsa.

Come aprire un conto corrente in Austria

Ma veniamo al dunque: se vuoi sapere come aprire un conto corrente in una banca austriaca, devi tenere in considerazione un fattore fondamentale.

Questi istituti di credito spesso non sono molto favorevoli a concedere l’apertura di un conto corrente ad una persona che non è residente in Austria.

Per questo potresti sperimentare delle difficoltà, se ti rechi in una banca con l’intenzione di stipulare un nuovo contratto.

In genere le banche in Austria cercano di proporre ai nuovi utenti che non risiedono nel Paese dei veri e propri libretti di risparmio.

In ogni caso, se riesci ad effettuare questa operazione, potresti essere interessato a conoscere i metodi che ti permettono di trasferire i tuoi soldi nel conto corrente aperto all’estero.

Come trasferire i soldi nel conto corrente in Austria

Ricorda che il tuo denaro in Austria è completamente al sicuro, considerando anche il Fondo di garanzia dei depositi, che tutela i correntisti fino ad una somma di denaro che corrisponde a 100.000 euro per conto corrente.

Naturalmente, se riesci ad aprire un conto corrente all’estero, avrai la necessità di trasferire i soldi in un altro Paese, in questo caso proprio l’Austria.

Evita di portare i soldi in contanti in Austria, visto che ci sono delle norme molto precise che regolano il passaggio di denaro alla frontiera.

Il modo più semplice è quello che consiste nell’effettuare semplicemente un bonifico verso il tuo conto corrente estero che hai aperto in una banca austriaca.

TUTTE LE BANCHE ESTERE: VAI QUI!

Redazione Contocorrente.net
Ciao siamo la Redazione di Contocorrente.net. Sul nostro sito potrai trovare tutte le recensioni dei conti correnti, tutte le informazioni riguardanti le banche italiane e estere, e capirai come operare sulle home banking e le App Mobile delle banche. Puoi trovare inoltre guide e strumenti utili in grado di rispondere a molte tue domande! Gestisci al meglio i tuoi soldi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here