Unicredit: Opinioni, Recensioni, Conti Correnti, Affidabilità e Banche del Gruppo

0
1319
unicredit opinioni

Unicredit è un gruppo bancario tra i più importanti nel nostro Paese e in Europa, che ha la sua sede principale nella città di Milano.

L’istituto di credito offre servizi a 25 milioni di utenti, dislocati in 18 differenti Paesi, come l’Austria, la Germania e gli Stati dell’Europa centrale ed orientale.

Nello specifico, tenendo conto della quota di mercato del gruppo bancario in questione, si tratta del secondo, superato solo da Intesa Sanpaolo.

Unicredit è una società quotata in Borsa.

Ma quali sono le caratteristiche di questo gruppo bancario e come si colloca Unicredit nel panorama degli istituti di credito italiani ed europei?

Unicredit può vantare una storia molto ampia, che ha le sue radici a partire dal 1998, quando avvenne la nascita di Unicredito Italiano ad opera della fusione di alcune banche del nostro Paese.

Ma andiamo con ordine e cerchiamo di comprendere come si sviluppa nel nostro Paese questo gruppo bancario, come funzionano per Unicredit conti correnti e tutte le altre peculiarità di questa banca.

Cerchiamo anche di fornire una panoramica dei servizi Unicredit Home Banking, per capire come funziona la mobile banking Unicredit associata agli Unicredit conti correnti online.

Unicredit oggi

La situazione di Unicredit attualmente è positiva.

In particolare si è verificato un aumento del capitale a partire dal febbraio del 2017, da 13 miliardi di euro.

Nello specifico sono offerte 13 azioni ordinarie per quanto riguarda la nuova emissione ogni 5 azioni possedute, ordinarie oppure di risparmio.

L’offerta è stata effettuata alla Borsa con sede a Milano, ma anche a Varsavia e a Francoforte.

Unicredit storia

Unicredito Italiano è nato ufficialmente nel 1998, dalla fusione del gruppo Credito Italiano e di Unicredito.

Il marchio Unicredit è stato assegnato a questo gruppo bancario a partire dal 2003. Era l’1 gennaio quando, alla fine del progetto S3, si iniziò ad utilizzare questa denominazione.

Il progetto S3 prevedeva la creazione di tre istituti di credito a partire da Credito Italiano: Unicredit Banca, dedicata alle famiglie e ai privati, Unicredit Private Banking, per i clienti con alto reddito, e Unicredit Banca d’Impresa, l’istituto di credito per le imprese.

Nel corso del 2003 avvenne anche la fusione nel gruppo Unicredit della Cassa di risparmio di Carpi e della Banca dell’Umbria.

Nel 2018 venne lanciato il progetto buddybank sul mercato del nostro Paese.

Si tratta della possibilità per gli utenti di avere a disposizione una banca completamente dedicata ai dispositivi mobili.

Il dialogo con l’istituto di credito avviene direttamente attraverso una chat che è attiva per tutte le ore della giornata e per tutti i giorni della settimana.

Banche del gruppo Unicredit

Quali banche fanno parte del Gruppo Unicredit? Una domanda che si pongono in molti in quanto l’istituto bancario Unicredit è molto grande e negli ultimi anni ha effettuato molte operazioni di fusione.

Unicredit Spa, la prima banca nel nostro Paese per quanto riguarda il numero delle filiali sparse in tutto il territorio nazionale, è una società che è nata dalla fusione di varie banche. Le banche italiane del gruppo Unicredit sono:Unicredit Banca di Roma, Banco di Sicilia, Unicredit Private Banking, Unicredit Corporate Banking.

Le altre componenti del gruppo, dal punto di vista bancario, sono: Finecobank Banca Fineco e Unicredit Credit Management Bank.

La prima in particolare è nata come broker su internet e attualmente offre servizi di una vera e propria banca, come credito e investimento.

Unicredit Filiali

Unicredit è un istituto bancario molto grande e riconosciuto in Italia. Pertanto gode di filiali sparse su tutto il territorio italiano.

Cercare la filiale più comoda e vicina alla propria abitazione o al proprio ufficio è facilissimo grazie alla funzione presente sul sito internet di Unicredit che si chiama “trova filiali”.

Si possono in questo modo trovare tutte le filiali, gli sportelli automatici ATM, le filiali private banking o i centri corporate, partendo dalla propria posizione di partenza e inserendo un indirizzo preciso.

Unicredit conti correnti

Vediamo quali sono i conti correnti online Unicredit indicandoti le loro caratteristiche e soffermandoci sul conto corrente che Unicredit propone.

My Genius Unicredit

Il conto corrente più utilizzato di Unicredit si chiama MyGenius Unicredit.

Ecco quali sono le sue caratteristiche. La carta di debito che offre è valida a livello internazionale.

Si ha la possibilità di domiciliare sul conto corrente più utenze e quindi il pagamento delle bollette del telefono, della luce, dell’acqua e del gas.

Rientra la spesa del canone annuo di banca multicanale, mette a disposizione degli interessi e si può fare in modo che venga addebitato lo stipendio.

Il conto corrente MyGenius prevede l’invio del conto trimestrale, inoltre i clienti possono richiedere informazioni senza spendere di più.

A disposizione anche l’estratto conto in forma cartacea che viene mandato a casa senza spese.

Con Unicredit i privati con conti correnti dedicati possono avere tutte le garanzie che abbiamo descritto per il MyGenius.

Da molti quest’ultimo è giudicato come molto conveniente proprio perché mette a disposizione diversi servizi, con la possibilità di scegliere anche dei servizi bancari aggiuntivi opzionali, fra i quali per esempio possiamo ricordare il modulo Transazione Silver, con il quale si hanno 10 assegni mensili e bonifici internet gratuiti ad un costo mensile di 4 euro.

Oppure possiamo ricordare anche il modulo Transazionale Gold, che offre tutti i servizi che abbiamo detto e in più la carta di credito Flexia e operazioni gratuite agli sportelli ad un costo di 6 euro al mese.

Solidità banca Unicredit

Per sapere se Unicredit Banca è solida, si fa riferimento al parametro Cet1. Questo parametro mette a confronto le riserve accantonate con gli impegni di investimento.

In questo modo si può vedere anche la capacità della banca di far fronte agli investimenti stessi.

Inoltre vengono messe in evidenza le risorse che la banca ha per affrontare imprevisti.

Molto importante è il fatto che i dati che riguardano il Cet1 non vanno visti soltanto per ciò che riguarda il momento oggetto di analisi, ma vengono valutati in base allo storico.

In questo modo si possono vedere le evoluzioni che si hanno sia in positivo che in negativo.

Quello che emerge dall’elenco del Cet1 è che Unicredit è una banca sicura.

Anzi questo istituto di credito ha un margine di riserve in più rispetto alla soglia minima prevista dalle norme europee.

Unicredit Home Banking

Unicredit ha portato avanti un processo di riorganizzazione, cercando di puntare in un’offerta ai clienti incentrata sul digitale.

Per quanto riguarda Unicredit accesso privati all’home banking, è a disposizione innanzitutto il servizio di firma digitale, in modo da poter aver accesso senza limiti ai servizi bancari e finanziari.

Nello specifico il servizio di firma digitale offerto da Unicredit si chiama Firma Mia.

Ma come funziona in particolare l’internet banking di Unicredit?

Unicredit per conti correnti on line nello specifico prevede un servizio che già al momento dell’apertura con la firma dei documenti mette a disposizione il rilascio di codici segreti da utilizzare per accedere all’home banking.

Ci sono poi altri conti correnti che danno l’home banking come servizio aggiuntivo.

Quindi bisogna decidere al momento dell’apertura del rapporto con la banca se aggiungere i servizi digitali oppure no.

Volendo, l’home banking si può aggiungere successivamente su richiesta. Basta recarsi presso un’agenzia del gruppo bancario.

Attraverso l’internet banking si possono sfruttare i servizi informativi, si possono controllare i movimenti effettuati.

Con la funzione dispositiva poi si possono fare anche pagamenti, ricariche telefoniche e, oltre ai bonifici, è possibile attivare anche i pagamenti delle imposte attraverso i bollettini.

Chi si occupa di trading online può compiere anche i relativi investimenti.

Mobile Banking Unicredit

L’app Unicredit per il mobile banking è disponibile sia per i sistemi operativi Android che iOS.

Si tratta di un’applicazione gratuita con un costo per le operazioni che hanno lo stesso prezzo di quelle effettuate via web.

Per scaricare l’applicazione sullo smartphone si deve andare su Google Play o sull’App Store.

Si clicca su “attiva l’app”, si inseriscono il codice di adesione e il PIN.

Poi si inserisce la password generata dal dispositivo di sicurezza che si possiede e che è dato da Unicredit oppure si inseriscono le cifre richieste dalla carta di debito.

Si può attivare l’app mobile anche via internet. Si deve andare sul sito di Unicredit, si deve accedere a Unicredit conti correnti online area clienti, si clicca poi su conti, si clicca su mobile banking, si seleziona app per smartphone e si clicca sulla voce “codice di attivazione”.

Si riceve così un’e-mail con un codice che poi si inserisce sull’applicazione per attivarla.

Sono molte le funzionalità che permette di effettuare Unicredit tramite l’app mobile banking.

Per esempio si può effettuare una prenotazione di contante da prelevare, si possono generare password per confermare le operazioni, si possono pagare i bollettini postali premarcati, si possono monitorare e gestire le spese in entrata e in uscita, verificando l’andamento dei conti correnti, delle carte di credito e delle carte prepagate.

Utilizzando la funzionalità bilancio familiare, le spese vengono suddivise in delle categorie personalizzate, come casa, scuola, figli.

Unicredit opinioni

Le opinioni su Unicredit sono in genere molto positive, soprattutto se prendiamo in considerazione le recensioni lasciate da clienti che già hanno provato i servizi di questo istituto di credito.

Infatti i clienti si dichiarano molto soddisfatti dei servizi di cui possono usufruire e delle possibilità che possono sperimentare attraverso anche l’home banking e l’applicazione per i dispositivi mobile.

In particolare il conto corrente MyGenius è ritenuto molto conveniente dal punto di vista finanziario e per il fatto che è personalizzabile attraverso delle opzioni a seconda delle esigenze dei singoli.

La nostra valutazione

Banca Unicredit sicuramente si propone come uno degli istituti di credito più solidi, più affidabili e più sicuri nel panorama delle banche del nostro Paese.

Molti clienti si rivolgono ad Unicredit per aprire un conto corrente e per gestire i loro investimenti.

Sicuramente, grazie ad un processo di riorganizzazione che ha portato ad investire molto sui servizi digitali, oggi Unicredit si affaccia su un panorama internazionale che apre importanti prospettive e che costituisce la base fondamentale per permettere a questa banca di crescere ancora di più nel corso del tempo.

Scopri le Recensioni sulle BANCHE IN ITALIA! INIZIA DA QUI!

 

Redazione Contocorrente.net
Ciao siamo la Redazione di Contocorrente.net. Sul nostro sito potrai trovare tutte le recensioni dei conti correnti, tutte le informazioni riguardanti le banche italiane e estere, e capirai come operare sulle home banking e le App Mobile delle banche. Puoi trovare inoltre guide e strumenti utili in grado di rispondere a molte tue domande! Gestisci al meglio i tuoi soldi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here