Quanto costa PayPal? Tutte le Info!

0
783
Quanto costa PayPal e come funziona

Quanto costa PayPal? Sicuramente avrai sentito parlare qualche volta di questo comodo ed innovativo strumento per inviare e per ricevere denaro attraverso internet.

Ma quanto costa PayPal? Di cosa si tratta nello specifico? Qual è la differenza tra il conto PayPal e la carta ricaricabile? Quali sono i vantaggi che mette a disposizione PayPal?

Sono tutte domande alle quali risponderemo in questa guida, che ti permetterà di comprendere quali sono le peculiarità di PayPal, quali sono le operazioni gratuite che permette di effettuare e quali quelle a pagamento.

Inoltre scopriremo anche i costi delle ricariche della carta PayPal.

Se vuoi sapere, quindi, quanto costa PayPal, continua a leggere per saperne di più.

Scoprirai molti dettagli su quanto costa pagare con PayPal, quanto costa ricaricare PayPal e quanto costa fare la PayPal.

Cos’è e come funziona PayPal

Andiamo quindi nel dettaglio e iniziamo a spiegare che cos’è nello specifico PayPal.

Si tratta di un metodo online semplice e veloce per inviare soldi da 200 Paesi verso altri account dello stesso tipo in 75 Stati diversi e in 25 valute differenti.

Chi riceve il denaro può utilizzare il saldo a disposizione ad esempio per effettuare pagamenti di acquisti online oppure può trasferire il denaro su un conto corrente o su una carta di credito, anche prepagata.

Quanto costa aprire un conto PayPal? Usare questo servizio è molto semplice e aprire un account sulla piattaforma è un’operazione completamente gratuita.

Per questo, se vuoi conoscere PayPal quanto costa, devi sapere che l’apertura di un semplice account non comporta delle particolari spese.

PayPal viene utilizzato da molte persone non solo per la sua semplicità, ma anche per la possibilità di poter effettuare pagamenti senza dover necessariamente comunicare gli estremi della carta di credito personale.

Quanto costa inviare soldi

Dopo aver visto cos’è PayPal e come funziona, scopriamo adesso nel dettaglio quanto costa PayPal.

Innanzitutto devi sapere che il conto in questione può essere un’alternativa valida ad altri metodi di pagamento anche perché funziona come a metà tra un conto corrente e una carta di credito.

Se hai effettuato un’associazione con una carta o con un conto bancario, potresti utilizzare anche questi metodi di pagamento direttamente attraverso il tuo account PayPal, ad esempio quando fai degli acquisti online.

Per effettuare la transazione, a volte, potrebbe essere necessario prelevare i soldi da una carta di credito o da un conto associati all’account PayPal.

Ma vediamo come funziona l’invio di denaro e quali sono i costi.

PayPal: come funziona e quanto costa? Inviare denaro per l’acquisto di beni e servizi non ha costi aggiuntivi: il servizio non applicherà infatti alcuna commissione.

Diversa è la possibilità di inviare denaro ad amici o a familiari.

In questo caso, infatti, se l’invio di denaro avviene tramite il saldo PayPal oppure da un conto bancario collegato, non verranno applicate delle commissioni.

In caso contrario, se l’invio del denaro viene eseguito attraverso una carta di credito collegata all’account, la tariffa applicata corrisponde al 3,4% + 0,35 euro.

Per esempio, con un invio di 100 euro, viene applicata una tariffa di 3,75 euro, che corrispondono a 3,40 euro più 0,35 euro.

Ecco spiegato quindi quanto costa PayPal nel caso si voglia inviare del denaro ad amici o conoscenti oppure per il pagamento di beni e servizi.

Quanto costa ricevere soldi nel nostro Paese

Ma quanto costa PayPal nel caso in cui si debba ricevere del denaro in Italia?

Se ricevi del denaro secondo la formula che prevede l’invio da parte di familiari e di amici non dovrai pagare alcuna commissione.

In caso contrario, se ricevi dei soldi per la vendita di beni o di servizi, la tariffa applicata è del 3,4% + 0,35 euro, se il pagamento che ricevi è al di sotto dei 2.500 euro.

Se aumenta l’importo ricevuto, scenderà la tariffa, fino all’1,8% se si tratta di importi al di sopra dei 100.000 euro.

Quanto costano i trasferimenti di denaro internazionali

Ma quanto costa PayPal nel caso di trasferimento di denaro internazionali? Sono previste diverse tariffe nel caso si debba inviare o ricevere del denaro in queste situazioni.

Il costo può essere differente in base a tantissimi fattori, come il Paese in cui si trova la persona, il metodo di pagamento utilizzato (il saldo dell’account o un conto corrente bancario o ancora una carta di credito).

Viene applicata anche una tariffa nello specifico per le conversioni della valuta.

C’è un costo per i trasferimenti ad un conto o ad una carta?

Quanto costa PayPal se si vuole trasferire del denaro verso una carta prepagata o verso un conto corrente bancario?

È prevista una tariffa in questo caso esclusivamente quando si ha intenzione di trasferire dei soldi dal conto PayPal verso una carta che non sia una ricaricabile PayPal.

In tutte le altre situazioni, quando si vuole trasferire del denaro verso un conto corrente bancario associato o una carta prepagata PayPal, non sono applicate delle tariffe per il trasferimento di denaro.

Operazioni gratuite e operazioni a pagamento

Prima di analizzare nello specifico quanto costa una carta PayPal per la gestione e quanto costa fare una PayPal per l’attivazione, facciamo quindi un riepilogo per capire meglio quanto costa PayPal in tutte le sue operazioni e quanto costa attivare PayPal in generale.

Ecco quali sono le operazioni che possiamo effettuare gratuitamente:

  • aprire un conto PayPal su internet;
  • inviare denaro per l’acquisto di beni e servizi;
  • ottenere denaro a partire da un conto corrente bancario;
  • ricevere dei soldi da un altro conto PayPal, a patto che questa operazione venga effettuata con l’opzione “invio di denaro ad un amico”.

Ecco invece quali sono le operazioni che possono essere effettuate con il pagamento di una tariffa ben stabilita:

  • per i pagamenti commerciali è prevista una tariffa di 3,4% + 0,35 euro;
  • per i pagamenti personali effettuati con una carta di credito o una prepagata la tariffa è sempre del 3,4% + 0,35 euro e viene addebitata a chi riceve il denaro tramite PayPal;
  • per le transazioni di denaro internazionali, sia nel caso in cui si riceva o nel caso in cui si invii denaro, viene applicata una tariffa che è variabile e dipende da diversi fattori. Sul sito ufficiale di PayPal è possibile visualizzare tutti i dettagli sulle varie tariffe nei casi specifici.

La carta ricaricabile PayPal

Invece, quanto costa PayPal nel caso della carta ricaricabile offerta dal servizio? Si tratta di una possibilità abbastanza recente.

Gli utenti hanno la possibilità di richiedere una carta ricaricabile alla quale è associato un codice IBAN, che consentirà di ricevere normalmente dei bonifici.

Ma quanto costa la carta PayPal?

Non si tratta di una carta di credito a tutti gli effetti, perché è una prepagata.

Per sapere quanto costa una PayPal, dobbiamo dare uno sguardo alle possibilità che offre e alle diverse opzioni di ricarica.

Solo in questo modo possiamo valutare quanto costa la PayPal e come fare per ricaricarla.

La carta ricaricabile in questione costa 9,90 euro, una somma che sarà detratta quando verrà effettuata la prima ricarica sulla scheda.

Si tratta di una carta che utilizza per funzionare il circuito Mastercard.

Carta PayPal: quanto costa effettuare prelievi? In questo caso sono previste delle specifiche tariffe.

Se viene effettuato un prelievo tramite Lottomaticard, il costo è di 1,90 euro.

Se il prelievo viene effettuato negli ATM bancari nell’area euro, il costo è di 1,90 euro.

Quest’ultimo sale a 3,90 euro, oltre all’eventuale commissione dovuta alla banca, nel caso di un prelievo in sportelli ATM dell’area al di fuori dall’euro.

I costi della ricarica di una carta PayPal

Scopriamo adesso quanto costa ricaricare una carta PayPal.

Per le comuni ricariche, il costo è di 1,10 euro, un prezzo che potrebbe non comprendere anche eventuali commissioni dovute alla banca, se viene effettuata una ricarica al di sotto dei 150 euro.

Il prezzo della tariffa sale a 1,50 euro per le ricariche superiori a 150 euro.

La tariffa per la ricarica è di 2 euro se viene effettuata attraverso un ATM del circuito Qui Multibanca.

Il costo è invece di 1,10 euro (esclusi eventuali costi dovuti alla banca di riferimento) se viene effettuata una ricarica con un bonifico bancario, qualsiasi sia la cifra che viene trasferita all’interno della carta ricaricabile PayPal.

Scopri le nostre GUIDE! INIZIA DA QUI!

Redazione Contocorrente.net
Ciao siamo la Redazione di Contocorrente.net. Sul nostro sito potrai trovare tutte le recensioni dei conti correnti, tutte le informazioni riguardanti le banche italiane e estere, e capirai come operare sulle home banking e le App Mobile delle banche. Puoi trovare inoltre guide e strumenti utili in grado di rispondere a molte tue domande! Gestisci al meglio i tuoi soldi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here