Banca Barclays: Opinioni, Valutazioni sulla Banca Britannica che Opera in Italia!

0
453
Banca Barclays Italia

Banca Barclays è un gruppo che opera nel mercato del nostro Paese a partire dal 1990.

Nello specifico Banca Barclays è una banca internazionale britannica che opera in molti paesi.

Il gruppo bancario in questione è attivo anche in più di 50 Stati in tutto il mondo e può contare sulla presenza di più di 140.000 dipendenti.

Inizialmente Banca Barclays Italia era attiva nella gestione dei mutui e operava con il marchio Woolwich.

A partire dal 2002 ha iniziato ad operare nel settore delle carte di credito, utilizzando il marchio Barclaycard.

A partire dal 2006 è iniziata la fase del progetto Retail Business Banking, con la quale il gruppo dell’istituto di credito anche nel nostro Paese ha avuto la possibilità di effettuare un rafforzamento nell’offerta a disposizione dei clienti privati.

Banca Barclays ha un’ampia diffusione sul territorio italiano con numerose filiali dislocate in tutto il Paese e nel corso degli anni ha sviluppato importanti progetti per raggiungere fondamentali obiettivi nel settore imprenditoriale e degli investimenti.

Inoltre può contare su una rete molto grande di relazioni con promotori finanziari che agiscono per soddisfare le esigenze degli utenti.

Ma andiamo nello specifico e vediamo quali sono tutte le caratteristiche di Banca Barclays, a partire dalla situazione sul mercato attuale, dalla storia e fino ad analizzare le peculiarità offerte con i conti correnti messi a disposizione dall’istituto di credito in questione.

Banca Barclays oggi

Barclays Banca attualmente opera in molti Paesi del mondo.

Di recente il gruppo ha rilevato la banca Lehman Brothers, in seguito al fallimento, per un totale di 1,7 miliardi di dollari.

Attualmente Banca Barclays mette a disposizione dei clienti diverse possibilità per la sottoscrizione di prestiti personali e mutui.

Per quanto riguarda i primi, l’istituto di credito offre prodotti di differente durata, che si rivolgono a diverse esigenze, dalla possibilità di effettuare un viaggio a quella di acquistare un’automobile.

Inoltre sono a disposizione dei clienti delle soluzioni che permettono di sostenere delle spese per l’arredamento o la ristrutturazione della casa.

Relativamente ai mutui, anche in questo caso l’offerta è molto ampia.

Esistono soluzioni di mutuo a tasso fisso o a tasso variabile.

Accanto a queste, sono a disposizione dei clienti delle soluzioni miste.

Banca Barclays offre agli utenti anche la possibilità di usufruire di conti correnti, che sono molto utili per effettuare tutte le operazioni quotidiane per la gestione del denaro.

Inoltre sono fornite ai clienti anche delle carte di credito o di debito, oltre alle prepagate, per effettuare acquisti su internet e per prelievi allo sportello bancomat o in filiale.

Banca Barclays storia

La nascita della Banca Barclays va fatta risalire al 1960, quando Thomas Gould e John Freame decisero di aprire un istituto di credito nella città di Londra.

Nel 1736 si decise di dare a questa banca il nome di Barclays, a causa dell’arrivo nella società di James Barclay.

Nel corso degli anni sotto questo istituto di credito avvenne la fusione di molte altre banche londinesi, un processo di acquisizione che proseguì fino al 1916.

Successivamente all’interno del gruppo entrarono a far parte anche altre banche di differenti Paesi, come la Anglo Egyptian Bank, la Colonial Bank e la National Bank of South Africa.

Nel 1936 avvenne un’altra acquisizione molto importante, quella della Central Exchange Bank of India, una delle più importanti banche indiane, che era arrivata da poco tempo proprio a Londra.

Continuò così la corsa all’espansione dell’istituto di credito e del gruppo di banche in generale, che proseguì negli anni con l’acquisizione di altre banche di diversi Stati del mondo, anche di grandi dimensioni.

Un altro passaggio fondamentale avvenne nel 1975, quando nel Regno Unito furono lanciate le prime carte di credito, proprio da parte della Banca Barclays.

Questa banca è stata la prima a mettere a disposizione nella città di Londra gli sportelli ATM.

Banche del gruppo Barclays

Sono diversi gli istituti in Italia collegati al gruppo Barclays.

Dobbiamo considerare infatti che si tratta di una delle più importanti banche del mondo, che ha sedi davvero in molti Stati del pianeta.

In Italia esistono 200 filiali della Banca Barclays, dislocate nelle principali città del nostro Paese, oltre a 84 istituti che si occupano dei prestiti personali e dei mutui.

Inoltre l’espansione della banca in questione ha portato anche al collegamento con la Banca Woolwich, con Barclaycard, che ha acquisito le carte Citibank, con Barclay Global Investors, per i fondi comuni indicizzati, con il Gruppo Cartosama.

Tutto questo dimostra che la banca nel corso degli anni ha attraversato un grande momento di espansione, che l’ha portata ad essere solida dal punto di vista della stabilità dell’azienda.

Banca Barclays conti correnti

Il conto corrente della Banca Barclays è dedicato a tutti i clienti che possono vantare la qualifica di Premier.

Sono quegli utenti che hanno delle attività finanziarie per un importo minimo di 100 mila euro o che garantiscono un accredito ogni mese uguale o più alto di 5 mila euro.

Per questi clienti aprire un conto Barclays non ha spese e non sono previsti dei costi nemmeno per la gestione e per eventuali commissioni relative ai prelievi che avvengono nella zona Euro o alle operazioni effettuate da chi possiede un conto corrente.

Sono delle operazioni a zero spese anche quelle che prevedono la domiciliazione delle utenze domestiche, l’accredito della pensione o dello stipendio.

I titolari di un conto corrente di questa banca possono ricevere anche due carte di debito internazionali, nel momento in cui aprono un conto corrente Barclays.

Inoltre è a disposizione dei clienti un’area riservata su internet, all’interno della quale, anche attraverso le opzioni di mobile banking, è possibile effettuare operazioni bancarie e controllare saldo e movimenti del conto corrente.

Solidità Banca Barclays

Banca Barclays è una banca solida, che ha potuto contare su uno sviluppo nel corso del tempo molto ampio, anche grazie all’acquisizione di altri istituti di credito.

È da ricordare che la banca in questione è sotto il controllo diretto da parte della Banca Centrale Europea, insieme ad altre banche, come Unicredit e la Banca Popolare di Vicenza.

Questo rappresenta una grande garanzia per quanto riguarda la sicurezza e l’affidabilità, a favore di coloro che possiedono un conto corrente con questo istituto di credito.

Banca Barclays Home Banking

Dal 2016 i prodotti Barclays sono passati a CheBanca, con un accordo di cessione che ha coinvolto tutto il settore retail, conti correnti, libretti di risparmio e dossier titoli.

Che Banca Barclays gestisce quindi questi prodotti, compreso il sistema dell’internet banking del gruppo bancario.

Il servizio è a disposizione dei clienti direttamente dal sito di CheBanca.

All’interno del portale, nell’area riservata, i clienti possono vedere le varie comunicazioni ricevute dall’istituto di credito e gli ultimi movimenti effettuati.

Il trasferimento sul portale di CheBanca consente agli utenti di visualizzare tutte le informazioni utili, le stesse delle quali potevano usufruire in precedenza direttamente sul sito di Barclays.

Attraverso i servizi di home banking è possibile effettuare direttamente da casa i bonifici e vari tipi di pagamento.

Inoltre si possono effettuare ricariche telefoniche, si può ricevere denaro e in modo costante si può monitorare la lista dei movimenti, oltre che visualizzare il saldo disponibile sul conto corrente.

Sulla Home Banking di Barclays puoi trovare molte altre informazioni in questo articolo:Barclays online: Come Funziona la Home Banking e Come si usa l’APP Mobile!

Mobile Banking Banca Barclays

È a disposizione dei clienti un’applicazione gratuita per la gestione dei prodotti Barclays, che si dimostra molto semplice da utilizzare.

Si può scaricare su dispositivi con sistema operativo Android oppure con iOS.

Per effettuare il download, basta cercare l’app mobile CheBanca Barclays direttamente sugli store di riferimento del proprio smartphone o tablet: App Store nel caso di un device Apple oppure Google Play per un dispositivo Android.

Dopo aver scaricato l’applicazione, è possibile effettuare l’accesso all’area clienti.

Devi soltanto inserire il nome utente e la password personali, per visualizzare i dati del conto corrente in pochissimo tempo e in modo molto semplice.

Banca Barclays opinioni

In generale le opinioni sulla Banca Barclays sono positive.

In rete è possibile rintracciare dei pareri da parte di persone che hanno aperto un conto corrente con questo istituto di credito.

In base alle considerazioni soggettive, a volte si possono riscontrare delle opinioni critiche nei confronti di questa banca, ma è opportuno considerare le proprie esigenze e valutare le proprie necessità in base all’offerta messa a disposizione dalla banca.

Per quanto riguarda i conti correnti, in particolare, è fondamentale scegliere la possibilità migliore tra quelle fornite dall’istituto di credito.

Chi vuole avere a disposizione uno strumento semplice, che non abbia delle caratteristiche nascoste, deve valutare le opportunità concesse dalla banca: Barclays è sicuramente un’alternativa molto interessante.

La nostra valutazione

Su Banca Barclays opinioni positive, quindi, ma a volte anche critiche da parte di alcune persone, specialmente per i conti correnti.

La nostra valutazione è in generale positiva. La Banca è molto diffusa sul territorio ed è possibile rintracciare in poco tempo tutte le informazioni di cui si ha bisogno.

Basta recarsi in una filiale per sapere quali prodotti sono a disposizione e per scegliere la soluzione che maggiormente corrisponde alle esigenze personali.

Raccogli informazioni sulle BANCHE ESTERE! PARTI DA QUI!

Redazione Contocorrente.net
Ciao siamo la Redazione di Contocorrente.net. Sul nostro sito potrai trovare tutte le recensioni dei conti correnti, tutte le informazioni riguardanti le banche italiane e estere, e capirai come operare sulle home banking e le App Mobile delle banche. Puoi trovare inoltre guide e strumenti utili in grado di rispondere a molte tue domande! Gestisci al meglio i tuoi soldi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here