Conto Barclays: Caratteristiche, Costi, Vantaggi, Opinioni!

0
565
Conto Barclays: conto corrente barclays

Il conto Barclays è conveniente?

Scopriamo di più su questo prodotto messo a disposizione da Banca Barclays.

In questa guida vi proponiamo tutte le caratteristiche del conto corrente Barclays e analizziamo i costi e i limiti che interessano questo conto.

È fondamentale, specialmente nell’epoca attuale, essere a conoscenza delle possibili soluzioni in tema di risparmio.

Ma procediamo passo passo e vediamo quali sono le caratteristiche del conto Barclays.

Ricordati che da qualche anno Banca Barclays è stata acquisita da Che Banca.

Di conseguenza non è più possibile attivare un conto corrente con questa banca, ma devi fare riferimento, se vuoi avere a disposizione le funzionalità di un conto corrente, direttamente alle offerte proposte da Che Banca.

Iniziamo, quindi, a scoprire chi è Banca Barclays e specifichiamo in seguito quali sono le caratteristiche del Barclays conto corrente online e delle altre soluzioni offerte dalla banca.

Il conto corrente online Barclays rappresentava una proposta molto conveniente che gli utenti della banca potevano sottoscrivere per avere a disposizione uno strumento finanziario flessibile e davvero utile.

Chi è Banca Barclays

La nascita di Banca Barclays deve essere fatta risalire al 1690, a Londra.

Attualmente opera in più di 50 Stati in tutto il mondo e permette ai suoi clienti di attivare prodotti che riguardano i finanziamenti e gli investimenti.

L’istituto di credito può contare su più di 49 milioni di clienti in tutto il pianeta.

Nel corso del 2006 la banca ha avuto un’espansione sul territorio del nostro Paese, ampliando la disponibilità di filiali dell’istituto di credito e di promotori finanziari in tutta Italia.

Il 30 agosto 2016 è stata data la notizia della fine del progetto che ha portato alla vendita della divisione retail nel nostro Paese.

Questo ramo dell’azienda è stato acquisito da Che Banca, appartenente al gruppo Mediobanca.

Quali sono le offerte sui conti

Oltre al conto Essential Web, sul quale ci soffermiamo in questa guida e che è quello sicuramente più noto, Barclays metteva a disposizione dei clienti il conto corrente Barclays 3%, il cosiddetto conto corrente 3 Plus di Barclays.

Conto corrente 3%

Fino al 2011 la banca offriva un 3% lordo, mantenendo 10.000 euro sul conto.

Lo stesso tasso era garantito fino al 2013.

Questo Barclays conto corrente poneva esclusivamente un vincolo, relativo alla necessità di collegare al conto l’accredito dello stipendio, di una pensione e un bonifico ricorrente del valore di 1.000 euro.

Per Barclays interessi conto corrente molto convenienti, quindi, per un conto che comprendeva senza costi aggiuntivi le attività di internet banking e quelle agli sportelli.

Solo per i bonifici era prevista una commissione di 2,5 euro oppure di 5 euro se effettuati dallo smartphone.

Inoltre questo conto metteva a disposizione anche una carta di credito Premium Visa e un bancomat Cirrus Maestro.

Conto corrente Barclays: le caratteristiche

Ma andiamo ad analizzare adesso tutte le peculiarità del conto Essential Web di Barclays.

Si tratta di un conto corrente molto conosciuto, anche per la possibilità che offre di gestire tutto attraverso internet.

Attraverso il sito dell’istituto di credito, è possibile infatti accedere all’area riservata online ed effettuare tutte le operazioni previste nel contratto sottoscritto.

Non ci sono degli interessi per questo conto, ma il canone da pagare non è eccessivo e nel costo è compreso tutto il servizio di internet banking.

I prelievi sono gratuiti su tutti gli sportelli, anche quelli di banche che non appartengono al gruppo che mette a disposizione il conto corrente.

I prelievi sono inoltre illimitati attraverso la carta 500 che è collegata al conto corrente.

Attraverso il conto Essential Web è possibile accreditare lo stipendio o la pensione, effettuare bonifici e gestire la domiciliazione delle bollette direttamente sul conto.

Quanto costa il conto

Il conto prevede un canone su base annuale che corrisponde a 12 euro.

Bisogna ricordare che il canone viene addebitato sul conto mensilmente.

Con il pagamento del canone, comunque, vengono messi a disposizione senza ulteriori costi tanti servizi aggiuntivi.

Si tratta ad esempio dell’apertura e della chiusura del conto, dell’attivazione della carta di debito per prelievi illimitati in Italia e per pagamenti sia nei negozi fisici che in quelli online.

È gratis anche il servizio di internet banking, sia attraverso il computer che con le funzionalità del mobile banking.

Come aprire il conto

Per aprire un conto corrente Barclays devi fare riferimento alle proposte di Che Banca, del gruppo Mediobanca.

Per questo puoi recarti in una filiale e informarti sulle varie proposte che la banca offre.

In questo modo potrai sottoscrivere il contratto per il conto che più corrisponde alle tue esigenze personali.

Puoi anche visitare il sito dell’istituto di credito, per avviare direttamente online la procedura per la richiesta di un nuovo conto corrente.

Come chiudere il conto

Non sono previste delle spese aggiuntive per la chiusura del conto in questione.

La chiusura può essere effettuata in qualsiasi momento, compilando il modulo specifico, che deve essere firmato e inviato all’istituto di credito.

È fondamentale inviare il modulo attraverso una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Oppure si può consegnare direttamente il tutto in una filiale dell’istituto di credito.

I limiti del conto

Sono previste però delle commissioni per alcune operazioni specifiche.

In particolare si devono pagare:

  • 2 euro per le operazioni effettuate allo sportello;
  • 5 euro per un bonifico effettuato in Italia attraverso lo smartphone;
  • 2 euro per i prelievi agli sportelli automatici nei Paesi dell’area extra Euro;
  • 0,77 euro per ricevere l’estratto conto al proprio domicilio;
  • 15 euro se interessa una carta di debito extra.

Inoltre devi ricordare che il tasso di interesse applicato è pari a zero.

Come gestire il conto tramite home banking e app

Il servizio di home banking messo a disposizione da Che Banca è davvero utile e funzionale, perché risulta molto intuitivo.

La piattaforma su internet è strutturata in modo da risultare semplice da usare.

Per accedere non devi fare altro che andare sul sito di Che Banca.

In particolare devi ricordare che l’area riservata e l’applicazione mobile di Barclays non sono più disponibili per i clienti da quando è stata completata l’acquisizione da parte di Che Banca.

Puoi però accedere ai servizi online dal sito di Che Banca, cliccando su “area clienti” in alto a destra nella home page.

Quindi dovrai scegliere il link “ex clienti Barclays privati”.

In questo modo potrai inserire il nome utente e la password.

Attraverso l’area riservata online potrai effettuare tutte le operazioni previste dal tuo conto corrente.

Puoi fare bonifici, pagare bollettini ed F24. Inoltre puoi effettuare ricariche al cellulare.

È disponibile anche un’applicazione per dispositivi mobili semplice da usare, grazie ad un’interfaccia molto intuitiva.

È un’app completamente sicura, che puoi scaricare sia su device con Android che su dispositivi con sistema operativo iOS di Apple.

Come funziona l’assistenza

Barclays mette a disposizione dei clienti un servizio di assistenza molto utile ed efficiente.

Puoi chiamare il numero verde 800.205205 da telefono fisso o il numero a pagamento 02541199 da cellulare.

Il servizio è disponibile da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 19.

Se vuoi contattare il servizio di assistenza clienti di Che Banca, per saperne di più sui servizi disponibili su internet, puoi fare riferimento al numero verde 800.101030.

Il servizio in questo caso è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 22 e nella giornata del sabato dalle 8 alle 14.

Quanto è affidabile Banca Barclays

Banca Barclays può contare su una storia molto antica, che l’ha portata ad operare nel corso degli anni in molti Paesi del mondo.

La banca è stata fondata nel 1690 a Londra e nel tempo, fino al 1916, la banca ha acquisito diversi altri istituti di credito londinesi.

Da poco tempo è stata rilevata da parte del gruppo in questione la Lehman Brothers.

Inoltre l’istituto di credito fornisce molte opportunità per mutui e prestiti personali.

Tutto questo dimostra che il gruppo è molto solido ed affidabile, anche perché può contare su sistemi di sicurezza all’avanguardia.

Le opinioni del conto corrente

Il conto Essential Web di Banca Barclays è un conto davvero conveniente, soprattutto perché consente di usufruire di molte operazioni senza la necessità di pagare costi aggiuntivi rispetto al prezzo del canone annuale.

È un conto molto interessante, pensato per chi vuole avere sempre a disposizione tutte le caratteristiche di un conto corrente affidabile e sicuro, gestibile interamente attraverso i servizi di internet banking, anche in mobilità.

Ti segnaliamo un approfondimento utile: Barclays online: Come Funziona la Home Banking e Come si usa l’APP Mobile!

LA NOSTRA VALUTAZIONE
Canone mensile/costo di mantenimento
Gamma di servizi inclusa nel conto
Costo unitario di ciascun servizio offerto
Limiti del conto
Redazione Contocorrente.net
Ciao siamo la Redazione di Contocorrente.net. Sul nostro sito potrai trovare tutte le recensioni dei conti correnti, tutte le informazioni riguardanti le banche italiane e estere, e capirai come operare sulle home banking e le App Mobile delle banche. Puoi trovare inoltre guide e strumenti utili in grado di rispondere a molte tue domande! Gestisci al meglio i tuoi soldi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here