Conto Qubì: Caratteristiche e Come Aprire il Conto!

0
592
conto corrente qubì

Il conto Qubì è il conto corrente proposto da UBI Banca.

Il conto corrente Qubì è un prodotto finanziario molto interessante, che potrebbe rappresentare per molti un punto di riferimento.

Se sei alla ricerca di un nuovo conto corrente da aprire, questo di UBI Banca conto corrente potrebbe rappresentare una buona alternativa.

Sicuramente avrai sentito parlare di conto Qubì, ma forse mai nessuno te ne ha spiegato le caratteristiche principali.

Se vuoi saperne di più, sei arrivato proprio nel posto giusto, perché ti guideremo alla scoperta del conto Qubì e di tutti i vantaggi che esso può rappresentare.

Se ti ritrovi a scegliere una banca a cui affidare i tuoi risparmi, non fare le cose a caso, ma cerca di essere consapevole delle condizioni principali che comporta l’adesione alla sua offerta di servizi.

È molto importante avere una cultura dei propri risparmi.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di mettere a punto una guida che ti farà comprendere fino in fondo se il conto Qubì è adatto alle tue esigenze personali.

Ma andiamo con ordine e non sprechiamo altro tempo!

Chi è UBI Banca

UBI Banca oggi è un gruppo bancario molto affermato.

La sua origine è di carattere cooperativo e la sua sede principale è nella città di Bergamo.

Non a caso viene considerato il quarto gruppo nel nostro Paese per numero di sportelli, visto che i suoi ammontano a 1.651.

Si rivolge soprattutto a famiglie e piccoli risparmiatori.

Gli ultimi dati sul suo fatturato, che sono quelli relativi all’anno 2017, mettono in evidenza che questa banca è riuscita a raggiungere 3,578 miliardi di euro, con un utile davvero significativo pari a 690 milioni di euro.

Quali sono le offerte sui conti

Oltre al conto Qubì, UBI Banca mette a disposizione dei suoi clienti il conto di base.

Quest’ultimo può essere importante per chi non ha esigenze molto specifiche e per chi non ha la necessità di effettuare molte operazioni.

Il conto di base ha un canone mensile di 3,50 euro.

Puoi effettuare la domiciliazione delle utenze domestiche e sul tuo conto corrente puoi ricevere lo stipendio o la pensione.

Il numero di prelievi e di pagamenti con il bancomat è illimitato.

Compresi nel prezzo del conto ci sono 6 bonifici nazionali o esteri, 12 bonifici ricorrenti e 12 versamenti relativamente ai contanti e agli assegni.

Se hai un ISEE inferiore a 8.000 euro o se sei titolare di una pensione fino a 18.000 euro all’anno, il canone è pari a zero.

Conto Qubì: le caratteristiche

La caratteristica più evidente del conto Qubì è la sua combinazione attraverso quattro moduli.

Questi ultimi sono Semplicità, Comodità, Libertà e Protezione.

Per ogni modulo sono previste delle condizioni differenti, sia per quanto riguarda i servizi che per i costi da sostenere.

Il modulo di base, ovvero Semplicità, è obbligatorio.

Gli altri moduli invece sono facoltativi e li puoi attivare nel momento che ritieni opportuno opzionalmente.

Se hai le idee chiare su che cosa realmente ti serve e su che cosa corrisponde in effetti alle tue esigenze, puoi essere consapevole dei moduli che più ti servono e magari iniziare con semplicità, per poi attivare gli altri in maniera graduale.

Ma vediamo più nei dettagli i moduli Qubì.

Modulo Semplicità

Con Qubì Semplicità puoi aprire un conto corrente a cui è abbinata una carta di pagamento che si chiama Libramat.

È un conto corrente di base, che ti permette di effettuare tutte le operazioni classiche, con servizi completi, come per esempio il pagamento dei bollettini, l’accredito dello stipendio, la domiciliazione delle utenze domestiche.

Modulo Comodità

La caratteristica principale di Qubì Comodità consiste nel consentire una gestione molto più articolata delle carte.

Infatti con questo pacchetto puoi aggiungere anche una o più carte rispetto a quella di base.

Le carte in più sono disponibili anche per diversi cointestatari del conto.

Modulo Libertà

Col pacchetto Libertà puoi stabilire qual è il canale privilegiato attraverso cui vuoi operare con il tuo conto corrente.

Puoi scegliere di operare in filiale allo sportello oppure se servirti delle offerte telematiche.

Proprio l’operatività su internet consente di abbassare il costo del canone mensile.

Puoi scegliere anche un carattere misto delle tue operazioni.

In questo caso pagherai un po’ di più, però sono previste anche operazioni gratuite.

Modulo Protezione

Con Qubì Protezione puoi avere a disposizione un’importante copertura assicurativa con massimali che vanno da 25.000 euro a 50.000 euro in caso di invalidità permanente dal 60% in poi o in caso di decesso.

Quanto costa il conto

I costi di UBI conto Qubì sono variabili in base ai moduli scelti.

Per il pacchetto Semplicità si pagano 5 euro al mese.

Il pacchetto Qubì Comodità costa al mese 1 euro, se viene richiesta una carta Libramat aggiuntiva, 3 euro se si richiede una carta Hybrid Classic e 6 euro per avere una carta Hybrid Gold.

Per quanto riguarda il canone di Qubì Libertà, dobbiamo dire che varia in base al tipo di operatività che scegli.

In particolare 2 euro al mese se scegli soltanto l’operatività telematica, 3 euro comprendenti quattro prelievi gratuiti presso gli sportelli bancomat di altre banche, 4 euro per compiere tutte le operazioni nelle filiali e comprensivi anche di quattro prelievi gratuiti presso gli sportelli bancomat di altre banche.

Qubì Protezione costa 1,50 euro al mese.

Bisogna però specificare che Qubì può avere un canone zero per i giovani con meno di 30 anni di età.

Canone zero è anche per coloro che sono titolari di almeno 1.000 azioni di UBI Banca, almeno per i primi 12 mesi.

Con il tempo si possono ottenere anche degli sconti, come per esempio quello di 1 euro sul canone per chi sceglie di accreditare lo stipendio o la pensione sul conto Qubì.

Per quanto riguarda i prelievi, dobbiamo dire che essi sono gratuiti, se effettuati presso gli sportelli bancomat del gruppo UBI Banca.

In caso contrario su ogni prelievo si applica una commissione di 1,90 euro.

Se ricevi l’estratto conto in via telematica, non paghi nulla.

Se vuoi riceverlo per posta in modalità cartacea, il costo è di 1,11 euro.

Da ricordare anche il pagamento di un’imposta di bollo pari a 34,20 euro.

Le carte

Ci sono diverse carte messe a disposizione per il conto corrente Qubì.

Anche per quanto riguarda le carte, si possono scegliere in base alle necessità.

In particolare abbiamo la carta Libramat, che è una carta di debito collegata a diversi circuiti bancomat.

Utilizzando il PIN si possono effettuare pagamenti o prelevare contanti dagli sportelli.

Si possono versare contanti o assegni, è possibile consultare il saldo e la lista movimenti ed è possibile effettuare ricariche telefoniche.

La carta Hybrid è una carta di credito collegata ai circuiti Visa o Mastercard.

Attraverso di essa si possono fare pagamenti o si può richiedere l’anticipo di contanti, addebitando l’importo sul conto.

Le spese effettuate con carta Hybrid sono anche rateizzabili, da 3 a 25 rate di pagamento.

In particolare abbiamo diversi tipi di carta Hybrid, la Classic con plafond da 1.000 a 7.000 euro e la Gold con plafond da 5.000 a 100.000 euro.

Come aprire il conto

Per aprire un conto Qubì devi stipulare con la banca il contratto di Internet Banking.

Per scegliere i vari moduli puoi andare in filiale o ti puoi collegare con il sito ufficiale di UBI Banca, seguendo la procedura guidata.

Devi inserire i dati personali e scegliere i servizi che vuoi attivare.

Puoi ottenere anche il supporto telefonico di un operatore.

I documenti necessari che devi tenere a portata di mano sono la carta d’identità e il codice fiscale.

I limiti del conto

Non sono stati riscontrati limiti particolari per quanto riguarda il conto Qubì.

Infatti il numero delle operazioni consentite è illimitati.

Gli unici termini da tenere presenti sono quelli relativi ai massimali delle coperture assicurative con il modulo Protezione o quelli relativi al numero di prelievi gratuiti che si possono effettuare presso gli sportelli bancomat di altri gruppi bancari, compresi nelle offerte dei vari moduli.

Come gestire il conto tramite Home Banking e App

UBI Banca mette a disposizione un innovativo servizio di Home Banking.

I clienti del conto Qubì hanno a disposizione sul sito ufficiale della banca un’area riservata, alla quale possono accedere inserendo le credenziali che vengono rilasciate al momento dell’apertura del conto.

I servizi telematici rappresentano una grande comodità e servono per gestire in maniera autonoma l’operatività sul conto corrente.

Per chi ha uno smartphone o un dispositivo mobile c’è l’applicazione Qui UBI app, che è compatibile con iOS e con Android.

In qualsiasi situazione con l’applicazione puoi effettuare tutte le operazioni di cui hai bisogno.

Puoi fare bonifici, ricariche per il cellulare e monitorare l’andamento dei tuoi titoli.

Come funziona l’assistenza

L’assistenza di UBI Banca è molto attiva.

Si può contattare la banca per l’assistenza telefonica chiamando il numero verde 800500200.

In alternativa puoi rivolgerti, anche per avere informazioni in più sulle offerte dedicate, all’indirizzo di posta elettronica servizio.clienti@ubibanca.it.

Quanto è affidabile UBI Banca

Recentemente l’autorità bancaria europea ha effettuato dei test che hanno coinvolto i principali gruppi bancari anche del nostro Paese.

UBI Banca è riuscita a superare positivamente gli stress test europei.

Il CET1 di UBI Banca si attesta intorno al 14%, superando quindi la soglia minima dell’8% ritenuta fondamentale dalla Banca Centrale Europea.

Tutto ciò indica una certa affidabilità.

Le opinioni del conto corrente

Ricercando le opinioni sul web di titolari già di conto corrente Qubì, ci siamo accorti che le recensioni sono molto positive, soprattutto per quanto riguarda la personalizzazione delle offerte attraverso i moduli messi a disposizione.

I clienti si dichiarano soddisfatti perché possono scegliere in base alle esigenze personali.

TUTTI I CONTI CORRENTI: VAI QUI!

LA NOSTRA VALUTAZIONE
Canone mensile/costo di mantenimento
Gamma di servizi inclusa nel conto
Costo unitario di ciascun servizio offerto
Limiti del conto
Redazione Contocorrente.net
Ciao siamo la Redazione di Contocorrente.net. Sul nostro sito potrai trovare tutte le recensioni dei conti correnti, tutte le informazioni riguardanti le banche italiane e estere, e capirai come operare sulle home banking e le App Mobile delle banche. Puoi trovare inoltre guide e strumenti utili in grado di rispondere a molte tue domande! Gestisci al meglio i tuoi soldi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here